Press & Media

Notiziario Chimico Farmaceutico, Organi-on-chip per screening farmacologici, i risultati del progetto Diana, 7 Luglio 2022.

Il progetto Diana ha visto impegnati Politecnico di Milano e Neuro-Zone nello sviluppo di nuovi dispositivi organ-on-chip che mimano la barriera emato-encefalica e il tessuto cerebrale, per possibili utilizzi nel campo dello screening di nuovi trattamenti per le malattie neurodegenerative.

LAB WORLD, Piattaforma miniaturizzata per lo studio di farmaci per il cervello, 5 Luglio 2022.

La piattaforma, risultato del progetto europeo DIANA al Politecnico di Milano, è in grado di integrare in un unico sistema in vitro la barriera emato-encefalica ed un modello di tessuto cerebrale.

Associazione Alzheimer OdV Riese Pio X, DIANA: studiare farmaci per il cervello con una piattaforma miniaturizzata, 27 Giugno 2022.

Il Politecnico di Milano ha sviluppato un innovativo dispositivo tecnologico, per utilizzo industriale, destinato allo studio di nuovi farmaci per il trattamento di patologie cerebrali come la malattia di Alzheimer o il morbo di Parkinson. 

Il denaro.it, Chip4D Brain, una piattaforma miniaturizzata per studiare farmaci per il cervello, 25 Giugno 2022.

Il Politecnico di Milano ha sviluppato un innovativo dispositivo tecnologico, per utilizzo industriale, destinato allo studio di nuovi farmaci per il trattamento di patologie cerebrali come la malattia di Alzheimer o il morbo di Parkinson.

WEST WALES CHRONICLE, A state-of-the-art miniaturized platform for the study of drugs for the brain. the results of the european project “diana” hosted at the Politecnico di Milano, 21 Giugno 2022.

The Politecnico di Milano has developed an innovative technological device, for industrial use, aimed at the study of new drugs for the treatment of brain disorders such as Alzheimer’s or Parkinson’s disease.

Tecnomedicina, Una piattaforma miniaturizzata innovativa per studio di farmaci per cervello, 21 Giugno 2022.

Il Politecnico di Milano ha sviluppato un innovativo dispositivo tecnologico, per utilizzo industriale, destinato allo studio di nuovi farmaci per il trattamento di patologie cerebrali come la malattia di Alzheimer o il morbo di Parkinson.

Pianeta Salute, Una piattaforma miniaturizzata innovativa per lo studio di farmaci per il cervello, 21 Giugno 2022.

I risultati del progetto europeo DIANA al Politecnico di Milano. Il Politecnico di Milano ha sviluppato un innovativo dispositivo tecnologico, per utilizzo industriale, destinato allo studio di nuovi farmaci per il trattamento di patologie cerebrali come la malattia di Alzheimer o il morbo di Parkinson.

Panorama della Sanità, Una piattaforma miniaturizzata innovativa per lo studio di farmaci per il cervello, 21 Giugno 2022.

I risultati del progetto europeo DIANA al Politecnico di Milano. Il Politecnico di Milano ha sviluppato un innovativo dispositivo tecnologico, per utilizzo industriale, destinato allo studio di nuovi farmaci per il trattamento di patologie cerebrali come la malattia di Alzheimer o il morbo di Parkinson.

Aboutpharma, Studiare nuovi farmaci per il trattamento di Alzheimer o Parkinson con una piattaforma miniaturizzata innovativa, 21 Giugno 2022.

Si chiama Chip4D Brain la piattaforma per uso industriale, sviluppata dal Politecnico di Milano per studiare nuovi farmaci per il trattamento di patologie cerebrali come la malattia di Alzheimer o il morbo di Parkinson. 

LA STAMPA, La mia indagine sui fili invisibili tra intestino e cervello, 22 Settembre 2020.

Tra il microbiota intestinale e il cervello il dialogo è intenso. Ma è scandito da molti passaggi che può essere complicato decifrare.

BYinnovation, Devices for brain diseases, 8 Luglio 2020.

Devices for brain diseases. They are called DIANA and PEGASO, the mythological ‘children’ of MINERVA (ERC 2016), the two projects, funded respectively under the recent Proof-of-Concept call of the ERC (European Research Council) and the italian call MIUR FARE, the latter dedicated to the awardees of ERC projects.

ITALIASalute.it, Innovativi dispositivi multiorgano per le malattie cerebrali, 16 Giugno 2020

Consentono lo sviluppo di farmaci in tempi molto ridotti.

Polimi website, Innovative multiple-organ devices for brain diseases, 15 Giugno 2020

Researcher of Politecnico di Milano Carmen Giordano received 2 more grants totalling €280,000 for her work on the microbiota-gut-brain axis.

Dept. CMC “G. Natta” website, Grant ai progetti DIANA e PEGASO, 15 Giugno 2020

Carmen Giordano, Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria chimica “Giulio Natta”, ha ricevuto altri 2 grant, pari ad un valore di € 280.000 € per i suoi studi sull’asse microbiota-intestino-cervello.

European Food Agency news, Microbiota e cervello: due nuovi studi del Politecnico di Milano,  15 Giugno 2020

Finanziati dall’European Research Council e dal Miur.

Tecnomedicina, Dispositivi innovativi per organi multipli per malattie del cervello, 15 Giugno 2020

Si chiamano DIANA e PEGASO, i mitici “bambini” di MINERVA, i due progetti, finanziati rispettivamente con il recente bando Proof-of-Concept del CER e il bando italiano MIUR FARE, il quest’ultimo dedicato ai vincitori dei progetti ERC.

ICP, Al via al PoliMi i TechnoBiology Labs, Novembre 2019

Inaugurati al Politecnico di Milano i “TechnoBiology” labs: due nuovi laboratori dove ingegneri e biologi lavoreranno insieme alla ricerca di frontiera nell’ambito delle scienze della vita, in particolare dell’asse microbiota-intestino-cervello.

CORDIS, The gut-brain connection: How does intestinal health affect neurologic function?, December 16th 2019

Engineers, clinicians and biologists have joined forces to create a platform to study the link between the intestinal bacterial flora and the central nervous system.

LaStampa, Un filo dalla pancia alla testa, 10 Dicembre 2019

“Studieremo le leggi del microbiota per decifrare meglio l’Alzheimer”.

Giornale di Brescia, Intestino-cervello. Un po’ di ingegneria per capire dove nasce l’Alzheimer, 20 Novembre 2019

Nuove tecnologie, coltivazione di cellule 3D e interconnessioni. La scienza non si arrende.

TgR Leonardo, Influenza reciproca fra cervello e intestino, 28 ottobre 2019

Come funziona il legame tra intestino e cervello? La Commissione Europea ha finanziato con 2 milioni di euro un’equipe di ricercatori italiani che sta tentando di scoprirlo. Bioingegneri, biologi e neuroscienziati hanno inventato uno strumento che permetterà di spostare il baricentro delle cause dei disturbi neurodegenerativi. Int. Carmen Giordano.

Skytg24, 22 Ottobre 2019

Il legame tra cervello e intestino si studierà su chip.

Ansa.it, Scienza e Tecnica, 21 ottobre 2019

Il dialogo tra cervello e intestino si studia su chip.

Avvenire, Edizione Milano, 18 Ottobre 2019

Tecnobiologia, aprono i nuovi labs al Politecnico.

Il Giorno, 18 Ottobre 2019

Ingegneri e biologi contro l’Alzheimer.

Corriere della Sera, Ed. Milano, 18 Ottobre 2019

Ingegneri e biologi fanno squadra per battere Alzheimer e Parkinson.

Italpress, 18 Ottobre 2019

Inaugurati due laboratori di Tecno-biologia.

Guida Università. Sole24Ore, 10 Giugno 2019

La nuova frontiera della bioingegneria. Laboratori per la frontiera della bioingegneria.

Il secolo XIX, 27 Giugno 2018

I batteri dell’intestino condizionano perfino il nostro cervello. Gli organi in vitro sveleranno come. A Milano il congresso dei bioingegneri: l’obiettivo è la creazione in laboratorio di pezzi di ricambio.

Polimi.it, 8 marzo 2018

Tre donne politecniche a tempo di libri. Carmen Giordano, Simona Chiodo e Camilla Colombo raccontano la scienza vissuta da un punto di vista femminile.

Corriere della Sera, Io Donna, 5 Marzo 2018

8 marzo a Tempo di libri, con tre “donne politecniche“.

Corriere della Sera, 11 Dicembre 2017

Carmen, Maria Rosa e Angiolina, quando la scienza è donna.

ResearchItaly, 4 Aprile 2017

Progetto MINERVA: il Politecnico di Milano studia il legame tra flora intestinale e cervello.

Corriere della Sera, 27esimaora, 28 Marzo 2017

Carmen e il progetto Minerva: il sogno di unire ingegneria e biologia.

Popular science, 27 Marzo 2017

Minerva: arriva la piattaforma hi-tech di micro-organi per studiare l’Alzheimer.

Galileonet.it, 24 Marzo 2017

Flora intestinale e cervello, un legame da approfondire.

Meteoweb.eu, 24 Marzo 2017

Che ruolo ha la flora intestinale in malattie come l’Alzheimer? Lo svela Minerva, con micro-organi umani su chip.

About Pharma, 24 Marzo 2017

Alzheimer, c’è una piattaforma tecnologica per svelare i legami tra il microbiota e la patologia neurologica.

Corriere della Sera, 24 Marzo 2017

Micro-organi su chip contro Alzheimer.

Italiasalute.it, 23 Marzo 2017

Microbiota intestinale coinvolto nelle malattie del cervello. Il nuovo progetto Minerva studia il legame.

Teknoring.com, 23 Marzo 2017

Bioingegneria, una piattaforma per studiare l’asse microbiota-intestino-cervello. Via al progetto Minerva del Politecnico di Milano in Horizon2020: obiettivo è sviluppare una innovativa piattaforma ingegneristica per studiare il legame fra la flora batterica intestinale e le malattie del cervello.

Meteo web,  22 Marzo 2017

Ricerca: con gli “organi su chip” l’Italia indaga sul legame intestino-cervello.

Tecnica Ospedaliera,  20 Marzo 2017

Malattie del cervello e salute intestinale: un progetto ne indaga le connessioni.

Teknoscienze.com, 4 Gennaio 2017

The Microbiota-gut-brain axis: an innovative engineering platform will allow studying the connection between the intestinal bacterial flora and brain diseases.